CHI SIAMO

PRESENTAZIONE

Maxima nasce nel 2001 a Poviglio, in provincia di Reggio Emilia. Giorgio Carlino, Mirco Dall’Olio e Nicola Fabbiunendo la loro esperienza decennale nel settore, danno vita a questo nuovo progetto, fondato su valori quali la trasparenza, la semplicità e la passione vera per il proprio lavoro, con un obiettivo ben chiaro fin da subito:diventare, a breve, leader nel loro campo.

Specializzano l’azienda in utensili diamantati e macchine edili per taglio e carotaggio e nel corso degli anni, l’aumento del fatturato è costante anche nei periodi di recessione dell’economia.
L’incoraggiante risultato è una positiva conferma della lungimiranza delle scelte commerciali, di marketing ed aziendali che i tre soci portano avanti in prima persona.

Così, dal piccolo capannone in cui era iniziata l’attività, la sede dell’azienda viene trasferita nel 2008 nella nuova e moderna sede di via Matteotti, su un’area di 10.000 mq che le permette di rispondere in modo più efficace alle necessità commerciali e di approvvigionamento veloce della clientela.

Maxima ha sempre creduto nella semplicità. Semplicità nei rapporti con le persone, gestiti in modo molto trasparente; semplicità nel modo di presentare i prodotti, che prendono il nome dal loro colore riportando chiaramente le caratteristiche tecniche; semplicità nel catalogo, facilmente consultabile anche per i meno esperti.

La fiducia conquistata negli anni è frutto inoltre della qualità totale Maxima, certificata e controllata e della completezza della gamma, che offre prodotti adatti ad ogni esigenza, subito disponibili a magazzino.

Prima azienda del settore ad avere puntato sul marketing come leva di mercato, Maxima ha saputo fare dell’immagine e della politica del marchio un suo punto di forza riconosciuto.
La velocità di consegna e l’accurata assistenza pre e post vendita completano un servizio efficiente e personalizzato.

Per il futuro Maxima ha in serbo molte novità, tra le quali l’allargamento ulteriore della gamma, l’incremento delle quote di mercato, l’espansione all’estero ed una particolare attenzione all’ecosostenibilità e al sociale.